18/01/13

Venezia è un pesce


 

Venezia è una città unica al mondo. Sorge sull'acqua, ha i canali al posto delle strade e, per la sua posizione e la sua bellezza, ha un’importanza storica ed artistica senza pari. Nel corso dell’VIII secolo si affrancò dal dominio di Bisanzio, inaugurando un fortunato periodo di autonomia comunale che durò per molti secoli a venire. La sua potenza come repubblica marinara, oltre ad assicurarle un ruolo egemone nei traffici commerciali del Mediterraneo e negli scambi con l’Oriente, si espresse nell’arricchimento architettonico e artistico della città. Dopo il Trattato di Campoformio (1797), con cui Napoleone cedette il Veneto all’Austria, la sua storia cambiò, ma non cambiarono le sue abitudini, né cambiò l’aspetto della città, che ancora oggi è un posto magico e incantato.

Ascolta l'audiovisivo, rispondi alle domande presenti qui di seguito e scrivi infine un tuo commento e le tue impressioni su questa splendida città veneta.

1) Come sorse la città di Venezia?

2) Cosa sono le palafitte? Cerca questa parola nel dizionario.

3) Quando la città di Venezia venne unita al nascente regno italico?

4) Nell’audiovisivo puoi ascoltare che il canal Grande è attraversato da tre grandi ponti (ponte degli Scalzi, ponte dell’Accademia, ponte di Rialto). In realtà non molti anni fa è stato inaugurato un quarto ponte. Scopri qual è!

5) Come veniva chiamata Venezia? Perché?

6) E per finire: alcuni anni fa lo scrittore veneziano Tiziano Scarpa pubblicò una guida molto speciale della città di Venezia dal titolo "Venezia è un pesce" (è un librettino fantastico che vi consiglio di leggere). Indovina perché l'autore da questo titolo alla guida!

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento